Lun - Gio: 9:00 - 13:00 e 15:00 - 16:45 / Ven: 9:00 - 13:00
089 2587011

Come trovare lavoro: eccovi una guida per trovare lavoro

Come trovare lavoro: eccovi una guida per trovare lavoro

come-trovare-lavoro

 

Si fa presto a dire che occorre trovare un lavoro. Quando ci si trova nella situazione, però, la domanda sorge spontanea: come trovare un lavoro? Al giorno d’oggi, merito anche delle tecnologie digitali, esistono una miriade di strumenti per cercare lavoro. Il problema, però, è che il numero dei posti di lavoro è in costante diminuzione e, ovviamente, quello delle persone in cerca di impiego sempre in aumento. Dunque? Certamente, la risposta non è non riesco a trovare lavoro, dunque, meglio arrendersi. In un mercato così concorrenziale è necessario saper scegliere gli strumenti più idonei allo scopo e saperli adoperare con padronanza. Vediamo insieme, quindi, quali sono gli strumenti più utili.

Siti per trovare lavoro

La diffusione di internet ha favorito la nascita e lo sviluppo di canali dove è possibile trovare lavoro o, in alternativa, dove è possibile mettere in mostra il proprio profilo formativo e professionale. Il più famoso di questi, probabilmente, è LinkedIn, una sorta di social network che consente di costruire la propria reputazione social in ambito lavorativo. Inutile dire che sfruttare questo canale per trovare lavoro può essere un’ottima strategia. Molto, però, dipende dall’ambito lavorativo nel quale vogliamo operare: se cerchiamo un lavoro nel mondo del web, per esempio, è sicuramente consigliabile avere un profilo LinkedIn.

Il curriculum vitae

Per trovare lavoro col curriculum vitae occorre innanzitutto scrivere un curriculum vitae perfetto. Assodato che abbiate già provveduto a questo, la vera ricerca inizia adesso. Se avete seguito i nostri consigli per preparare il vostro cv, allora saprete che l’invio di centinaia di candidature, a centinaia di potenziali datori di lavoro, non sempre è l’approccio migliore. Certo, in questo modo, si ampliano le possibilità di chiamata, ma si sbaglia completamente l’approccio mentale. Quel che dovete fare, invece, è concentrarvi su un settore e cercare, se possibile, di migliorare le vostre skills per quel settore.

Il colloquio di lavoro

Seduti di fronte a chi deve farvi un colloquio di lavoro, diciamocelo, non si sta troppo comodi. Eppure, se siete arrivati a questo punto, significa che gli esaminatori hanno visto qualcosa nel vostro curriculum. È il momento, quindi, per metterlo in mostra. Non pensate di essere più furbi del recruiter, cioè della persona che vi sta esaminando. Meglio mostrarsi per quello che si è realmente, perché delle due l’una: o si viene individuati immediatamente per un candidato che millanta o, casomai riusciate a ingannare l’esaminatore, ben presto verrà fuori chi siete veramente.

Consigli su come trovare lavoro

Altri consigli per trovare lavoro? Restate sempre aperti alle novità, aggiornatevi costantemente sulle ultime tendenze e continuate a specializzarvi nel vostro settore. In ultimo, cercate in maniera approfondita le posizioni lavorative che più si avvicinano al vostro curriculum. Per esempio: desiderate lavorare nel mondo delle assicurazioni? Presentate la vostra candidatura per lavorare con Generali!

TAG: lavoro

SEI INTERESSATO AI NOSTRI SERVIZI?